News

L'Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo in semifinale

La vittoria con la Clinica Tealdo Scotta Alta Langa sigla il matematico risultato

Raviola: “Grande soddisfazione, bissato il traguardo dello scorso anno”

 

Lo sferisterio Città di Cuneo “Francesco Capello” vivrà nuovamente l'emozione di una semifinale di serie A. La matematica certezza è giunta con tre giornate di anticipo rispetto alla chiusura del playoff, grazie ad un brillante sprint da parte dell'Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo, con capitan Raviola, Arnaudo, Mattiauda e Mangolini pronti a festeggiare il traguardo a seguito della vittoria con la Clinica Tealdo Scotta Alta Langa (11-2).

L'Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo ai playoff

Venerdì 21 luglio l'esordio con il talentuoso Gilberto Torino in battuta
Capitan Raviola a riposo precauzionale per infortunio muscolare

Lo sferisterio Città di Cuneo “Francesco Capello” si appresta nuovamente a vivere le emozioni delle gare playoff di Serie A: domani, venerdì 21 luglio alle ore 21, l'Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo scenderà in campo con la 958 Santero Santo Stefano Belbo per la prima giornata della seconda decisiva fase di campionato.

Il Trofeo Acqua San Bernardo alla Subalcuneo

Raviola e compagni si aggiudicano il titolo messo in palio dal main sponsor

Ottimi riscontri per la raccolta fondi in favore della Spec Cengio

 

Si è svolta nel pomeriggio di domenica 26 marzo la seconda edizione del Trofeo San Bernardo, quadrangolare di pallapugno che ha visto protagoniste le formazioni delle società sostenute proprio dal noto brand internazionale. Una fruttuosa collaborazione che ha portato allo sferisterio “Capello” di Cuneo le due squadre dell'Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo (serie A e serie B), la serie A della Mondofood Acqua S.Bernardo Merlese e la serie B del San Biagio.

Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo: si parte!

Presentate ufficialmente le squadre della Subalcuneo Pallapugno

Pronti per una stagione indimenticabile, grazie al sostegno di fantastici amici”

Si è svolta sabato 25 marzo, presso lo Spazio Incontri Cassa di Risparmio 1955, la presentazione ufficiale delle squadre della società Pallonistica Subalcuneo. Il sodalizio cuneese nella stagione 2017 parteciperà ai Campionati di pallapugno con ben sette formazioni maschili e una femminile con il nome di Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo. Non solo la serie A, ma anche B, Juniores, Allievi, Esordienti (due squadre), Pulcini e l'ormai consolidata squadra femminile, seguita da Luca Mangolini. A queste si aggiunge anche il progetto Subalcuneo school che porterà una ventina di giovani ragazzi e ragazze a tirare i 'primi pugni' nello sferisterio cuneese di piazza Martiri della Libertà.

Ritorna il Trofeo Acqua San Bernardo

Trofeo S.Bernardo 2016Domenica 26 marzo, la seconda edizione allo sferisterio “Capello” di Cuneo

Protagoniste del quadrangolare Merlese, San Biagio, Subalcuneo (A e B)

Nell'occasione, attiva la raccolta fondi in favore della Spec Cengio

Puntuale come la primavera ritorna un appuntamento che, sebbene sia alla seconda edizione, crea attesa tra giocatori ed appassionati della pallapugno. Il Trofeo Acqua San Bernardo, vera e propria anteprima della stagione agonistica, sarà messo in palio nella giornata di domenica 26 marzo 2017, a partire dalle ore 13,30, presso lo sferisterio “Città di Cuneo – Francesco Capello”.

L'Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo si presenta

Sabato 25 marzo, alle ore 18, tutte le squadre cuneesi in rassegna
Appuntamento presso lo Spazio incontro Cassa di Risparmio 1855

Si svolgerà sabato 25 marzo, presso lo Spazio incontro Cassa di Risparmio 1855 (Via Roma, 15), la presentazione ufficiale delle squadre della società Pallonistica Subalcuneo. Il sodalizio cuneese nella stagione 2017 parteciperà ai Campionati di pallapugno con ben otto formazioni maschili ed una femminile con il nome di Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo. Non solo la serie A, ma anche B, Femminile, Juniores, Allievi, Esordienti (due squadre), Pulcini e Subalcuneo School (Primipugni/Promozionali).

«Sono felice – ha dichiarato il presidente della Subalcuneo, Agostino Toscano – nel constatare che il nostro progetto di rilancio della pallapugno nel capoluogo stia trovando i giusti riscontri. Grazie alla grande sensibilità di autorità ed alla presenza di importanti sponsor, il progetto della nostra società ha fatto breccia negli istituti scolastici cuneesi, che ringraziamo per la grande collaborazione, trasmettendo la tradizione della disciplina. Oggi la Pallapugno Subalcuneo School è una solida realtà, grazie all'impegno di istruttori qualificati che desidero ringraziare per la passione e l'impegno, a partire da Ermanno Brignone, Lorenzo Terreno e Simone Anselmo. Desidero altresì ringraziare la Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo non solo per l'importante appoggio nell'attività del settore giovanile ma anche per l'ospitalità: avremo l'onore di presentare le nostre squadre in una sede prestigiosa della nostra Città».

Serie B: il calendario delle amichevoli

La serie B dell'Acqua San Bernardo Brebanca Cuneo, si appresta all'esordio di campionato, fissato per domenica 2 aprile, alle ore 15.00, quando allo sferisterio "Città di Cuneo - Francesco Capello" arriverà la Bormidere di capitan Levratto.

Agli ordini del direttore tecnico Luca Mangolini, capitan Gilberto Torino, affiancato da Simone e Gabriele Re ed Enrico Priale, si avvicinerà a tale appuntamento con un fitto calendario di amichevoli:

- domenica 12 marzo ore 12 a San Rocco Bernezzo:
Speb - Acqua San Bernardo Brebanca Cuneo
- domenica 19 ore 14 a Caraglio:
Credito Cooperativo Caraglio - Acqua San Bernardo Brebanca Cuneo
- sabato 25 ore 14 a Cuneo:
Acqua San Bernardo Brebanca Cuneo serie B - Acqua San Bernardo Brebanca Cuneo serie A

Serie A: Acqua S.Bernardo Bre Banca sconfitta in finale

Lo scudetto va all'Araldica Castagnole Lanze
Raviola: “Siamo stati un grande Gruppo. Grazie a tutti”

L'epilogo del campionato italiano di serie A di pallapugno, e più in generale dell'intera stagione pallonistica, è andato in scena sabato pomeriggio presso lo sferisterio “Città di Cuneo – Francesco Capello” di piazza Martiri della Libertà. Un impianto gremito in ogni ordine di posto con tifosi provenienti da tutta la regione e dalla Liguria per assistere al ritorno della finale tra Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo e Araldica Castagnole Lanze, approfittando della bella giornata di sole, la classica 'estate di san Martino'.

Serie C1: Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo Campione d'Italia

La quadretta cuneese vince la 'bella' con Ricca (11-3)
Sabato 12 novembre, ore 13,30, il ritorno della finale di serie A

In un fine settimana caratterizzato dal maltempo, la stagione della pallapugno procede a singhiozzo ma offre ugualmente grandi emozioni al pubblico cuneese. Il campo dello sferisterio “Capello” non regge le incessanti piogge di sabato ed anche nella giornata di domenica la Federazione è costretta a rinviare la sfida di ritorno della finale di Serie A: Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo e Araldica Castagnole Lanze scenderanno dunque in campo sabato 12 novembre, alle ore 13,30 (apertura cancelli alle ore 11.30).

Serie A: Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo in finale

La quadretta cuneese vince la 'bella' con la Canalese (11-6)

Sabato 29 ottobre, alle ore 14.30, sferisterio di Castagnole delle Lanze

A Madonna del Pasco (Villanova Mondovì) spalti gremiti nonostante il clima tipicamente autunnale, con freddo umido e pungente. Condizioni che non hanno affatto intimorito spettatori e tantomeno i giocatori in campo: Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo e Torronalba Canalese si sono affrontate a viso aperto in quella che per entrambe era l'ultima chiamata per la finale del campionato italiano di serie A di pallapugno.

Serie A: Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo alla 'bella'

Raviola e compagni sconfitti al “Capello” dalla Canalese (10-11)

Pubblico delle grandi occasioni allo sferisterio “Città di Cuneo – Francesco Capello” per il ritorno della semifinale di serie A tra l'Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo e la Torronalba Canalese. La quadretta cuneese, in campo con Federico Raviola, Davide Arnaudo, Enrico Rinaldi e Luca Mangolini, ha nuovamente combattuto per quasi quattro ore contro i rivali canalesi, giunti a Cuneo con un unico risultato possibile per poter continuare la stagione.

Serie A, semifinale andata: Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo vittoriosa a Canale

I ragazzi di coach Bellanti si impongono 9-11, sabato il ritorno al “Capello”

Domenica 16 ottobre, alle ore 15, in programma a Cuneo la finale di serie C1

Grande pubblico ed intense emozioni allo sferisterio “Gioetti” di Canale dove, sabato pomeriggio, è andata in scena la semifinale di andata del campionato italiano di pallapugno di serie A. In campo i padroni di casa della Torronalba Canalese e l'Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo: la quadretta cuneese, in campo con Federico Raviola, Davide Arnaudo, Enrico Rinaldi e Luca Mangolini si è imposta con il punteggio di 9-11 dopo quattro ore di gioco (4-6 al riposo).

Serie C1: Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo in finale!

Dopo la Coppa Italia, un altro grande traguardo per la quadretta cuneese

L'Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo si avvicina al gran finale della stagione 2016 con il sorriso sulla bocca. Dalle quattro semifinali raggiunte dalle formazioni biancorosse arrivano infatti ottime notizie, a partire dalla serie C1 che, dopo il vittorioso ritorno di domenica a San Rocco di Bernezzo, raggiunge la finale del Torneo. Dopo aver alzato al cielo la Coppa Italia a fine agosto, i ragazzi di coach Mangolini hanno continuato il cammino verso la vetta del campionato raggiungendo la tanto desiderata finale e, con essa, la promozione al campionato cadetto:

Quattro semifinaliste per l'Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo

Serie A, C1, Femminile e Pulcini: è record per la Pallonistica Subalcuneo

 

Il grande progetto di rilancio della pallapugno nel capoluogo della Granda trova tangibili ed importanti riscontri nei campionati Fipap della stagione in corso di svolgimento. Sono infatti ben quattro le formazioni dell'Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo ad aver conquistato un posto tra le semifinaliste delle rispettive categorie: dalla serie A di capitan Federico Raviola alla serie C1 guidata da Gilberto Torino, sino alla quadretta della Femminile ed ai giovanissimi Pulcini.

A Dogliani la finale di Coppa Italia di serie C1

Domenica 28 agosto 2016, ore 21, sferisterio "Renzo Franco" di Dogliani: sono queste le coordinate della finale di Coppa Italia di serie C1 di pallapugno. In campo le formazioni di Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo e Torronalba Canalese guidate dai rispettivi capitani Gilberto Torino e Marco Battaglino. Sulla panchina cuneese scalpiterà un direttore tecnico, all'occorrenza anche giocatore, che alla prima esperienza in questo ruolo centra un traguardo prestigioso. Si tratta di Luca Mangolini, giocatore, allenatore e tifoso dei colori della Subalcuneo.

Serie A: l'Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo ai playoff

Giovedì sera, a Cuneo, l'anticipo dell'ultima giornata di campionato

Lunedì in programma il triangolare di Coppa Italia a Madonna del Pasco

E' ufficiale, l'Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo prenderà parte ai playoff del campionato italiano di serie A di pallapugno. Un traguardo importante quello centrato dalla formazione capitanata da Federico Raviola e guidata in panchina da un direttore tecnico di assoluto prestigio, il pluricampione italiano Giuliano Bellanti.

L'Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo si presenta

Serie A, C1, Allievi, Esordienti, Pulcini, Subalcuneo School e due squadre femminili
«Tanti giovani per il definitivo rilancio della pallapugno nel capoluogo»

Si è svolta sabato 9 aprile, presso l'hotel La Ruota di Pianfei, la presentazione ufficiale delle squadre della società Pallonistica Subalcuneo. Il sodalizio cuneese nella stagione 2016 parteciperà ai Campionati di pallapugno con ben cinque formazioni maschili e due femminili con il nome di Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo. Non solo la serie A, ma anche C1, Allievi, Esordienti, Pulcini e due squadre femminili: raddoppiano infatti le 'quote rosa' in casa Subalcuneo, seguite da Claudio Tonello e Luca Mangolini.

Il Trofeo Acqua S.Bernardo alla Subalcuneo

Festa finale allo sferisterio “Capello” con Merlese e San Biagio

Si è chiusa sabato 12 marzo, presso lo sferisterio Città di Cuneo “Francesco Capello”, la prima edizione del Trofeo Acqua San Bernardo che, dopo la prima giornata di gare disputata in terra ligure, cala il sipario nel capoluogo cuneese.

Giornata primaverile in piazza Martiri della Libertà, con le quadrette di Merlese, San Biagio e Subalcuneo scese in campo con condizioni meteorologiche ideali, dinnanzi ad un pubblico più che mai curioso di conoscere le rinnovate formazioni. I padroni di casa, capitanati dal monregalese Federico Raviola, sono entrati in campo con l'intento di ribaltare la classifica che, dopo la prima giornata, vedeva la Merlese Bee Food capolista (2 punti), inseguita proprio dall'Acqua S. Bernardo Bre Banca Cuneo (1) e Aspe S.Biagio (0).

A Cuneo le finali del Trofeo Acqua S.Bernardo

La Merlese al comando dopo la prima giornata di Andora

Il maltempo non ferma la prima edizione del Trofeo Acqua San Bernardo che, dopo il rinvio della prima giornata, ha preso ufficialmente il via domenica 6 marzo. Sede delle sfide lo sferisterio di Andora (SV), vista l'inagibilità per innevamento del campo di San Biagio Mondovì.

Accompagnate da un tiepido sole, le quadrette di Merlese, San Biagio e Subalcuneo sono scese in campo per 'tirare i primi pugni' della stagione, proponendosi con le rinnovate formazioni che prenderanno parte ai campionati nazionali di pallapugno di serie A e B. Un triangolare 'casalingo', un evento all'insegna della comune partnership con il noto brand delle fonti San Bernardo, l'acqua dei campioni, che conferma il suo legame con il territorio e con lo sport tipico di Piemonte e Liguria.

Ecco il primo Trofeo Acqua San Bernardo

Merlese, San Biagio e Subalcuneo in campo da domenica 28 febbraio

La stagione 2016 della pallapugno prenderà ufficialmente il via nel mese di aprile, ma le squadre sono al lavoro ormai da mesi per preparare al meglio la ripresa dell'attività agonistica. Oltre al percorso effettuato in palestra ecco che, con l'arrivo della bella stagione, le squadre iniziano a 'tirare i primi pugni', scendendo in campo con le nuove formazioni alla ricerca della giusta intesa.

“Subalcuneo School”: a scuola di pallapugno

Diffondere la pallapugno e 'costruire' i campioni del futuro: uno sguardo al domani lavorando sulle giovani leve. Un cammino lungo, equamente diviso tra sacrifici e grandi soddisfazioni, per assaporare meglio i risultati ottenuti.

Il balon è lo Sport per eccellenza della tradizione piemontese, amato da scrittori come Pavese, Fenoglio ed Arpino che giunse a definire il Mermet come il “Maracanà delle Langhe”.

Memorial “Francesco Capello”: sorrisi e applausi per i Campioni

Si è svolto nella giornata di San Michele, santo patrono del capoluogo della Granda, il Memorial “Francesco Capello”, storico presidente della Pallonistica Subalcuneo. A ricordarlo, accanto alla vedova Agnese Tarditi, l'attuale presidente ed amico Agostino Toscano, l'assessore allo Sport della Città di Cuneo Valter Fantino e tutti i Campioni degli storici successi ottenuti dalla società cuneese durante la sua presidenza.

 

Triangolare dei Campioni per il Memorial “Francesco Capello”

Si svolgerà martedì 29 settembre, alle ore 15,00, il Memorial “Francesco Capello”, storico presidente della Pallonistica Subalcuneo. A ricordarlo, accanto alla vedova Agnese Tarditi ed al figlio Elio, l'attuale presidente ed amico Agostino Toscano e tutti i campioni degli storici successi ottenuti dalla società cuneese durante la sua presidenza.

 

Serie A e C1: settimana decisiva della stagione!

La Pallonistica Subalcuneo si appresta a vivere un'intensa settimana di gare, con due squadre ancora in corsa per le semifinali delle rispettive categorie.
In serie A, chiusa la seconda fase di play-off e play-out, è già tempo di spareggi: gara secca sul campo della migliore classificata. Si parte lunedì sera a Cuneo con la quadretta guidata da Livio Fenoglio che affronta la Monferrina, mentre martedì, sempre alle 21 a Santo Stefano Belbo arriva la Pro Spigno. Le vincenti si sfideranno nell'ultimo spareggio, sempre sul campo della miglior classificata, per stabilire il nome della quarta semifinalista di Serie A.
 

Grazie Andrea!

La pallapugno unisce, fortifica vecchi legami, crea nuove amicizie, incuriosisce al punto da generare legami e passioni sportive talvolta inaspettate... E' il caso di Andrea Falcetti, volto e voce della Pallonistica Subalcuneo, che a partire dal mese di aprile ha seguito le gare interne (ed esterne, in veste di tifoso...) della serie A. 

Serie A, playoff al via

Un lunedì sera ricco di appuntamenti per la Pallonistica Subalcuneo, con le quadrette di serie A e C1 in campo rispettivamente per il campionato e la Coppa Italia. Raviola, Arnaudo, Giraudo e Unnia erano impegnati nella difficile trasferta albese per la prima giornata di andata dei playoff: dopo una fase iniziale equilibrata, con le squadre al riposo sul 6-4, i padroni di casa hanno cambiato passo nella ripresa e non hanno lasciato diritto di replica ai rivali (11-4 il finale). La quadretta diretta da Livio Tonello ritornerà in campo venerdì 7 agosto, quando a Cuneo sarà ospite l'Augusto Manzo di capitan Roberto Corino. 

Serie A, Subalcuneo ai playoff

Si è conclusa nella giornata di ieri, domenica 26 luglio, la prima fase del Campionato Italiano di serie A di pallapugno. Le ventidue giornate di regular season hanno visto l'Albese di capitan Massimo Vacchetto assoluta protagonista, brava nel chiudere il girone di ritorno con una vittoria proprio ai danni della Subalcuneo. Nello storico impianto del Mermet, infatti, Raviola e compagni hanno disputato un match dai due volti, lasciando ampi spazi ai padroni di casa nella prima parte di gare (5-0) per poi tentare una difficile rimonta (7-6) prima di cedere definitivamente il passo nel finale (11-6). 

150 gare in serie A per Federico Raviola

La Pallonistica Subalcuneo ha festeggiato il capitano Federico Raviola per le 150 gare nella massima serie. Il prestigioso traguardo verrà tagliato, per la precisione, con la gara di domani, martedì 14 luglio, a Cortemilia ma la società presieduta da Agostino Toscano ha deciso di omaggiare il capitano tra le mura amiche del "Francesco Capello" di Cuneo. La consegna della targa è avvenuta giovedì scorso, prima del match casalingo con la Merlese. Una vera e propria maratona, chiusa in favore dei cuneesi dopo oltre tre ore di gioco e ventun giochi ricchi di emozioni.

Serie A e serie C1 in semifinale di Coppa Italia

E' stata una settimana decisamente positiva per i colori biancorossi della Pallonistica Subalcuneo. Saranno infatti ben due le formazioni cuneesi a disputare le semifinali della Coppa Italia: la seria A guidata da capitan Federico Raviola e la C1 di Gilberto Torino. Le due quadrette hanno avuto rispettivamente la meglio su Pro Spigno e Cortemilia.
Ora dovranno vedersela con avversari decisamente quotati: la serie A scenderà in campo contro la Canalese di Bruno Campagno, la C1 con l'Albese di Gatti.
 

Serie A, venerdì a Cuneo la gara di Coppa Italia

Prosegue incessante la stagione agonistica della pallapugno cuneese, con una intensa e calda settimana di sfide negli impianti sferistici di Piemonte e Liguria. La serie A, infatti, si ritrova nel bel mezzo di un calendario ricco di appuntamenti: dalla vittoria casalinga di sabato (11-1 con la Virtus Langhe) alla sconfitta odierna nella trasferta di Imperia (11-7), proiettata verso l'importante gara di venerdì 3 luglio, ore 21 a Cuneo, con la Pro Spigno per i quarti di Coppa Italia.
 

Al via il campionato Promozionali

L'attività agonistica della pallapugno cuneese è ora a pieno regime. Dopo l'avvio del campionato del settore femminile, nello scorso fine settimana ha preso il via anche la stagione della categoria dei Promozionali.
I giovanissimi portacolori della Pallonistica Subalcuneo, guidati dall'esperienza di Ermanno Brignone, hanno infatti preso parte al concentramento di Dronero con due formazioni: la compagine "A", in cui si sono messi in particolare evidenza Bianco, Rosso e Rebuffo, ne è risultata vincitrice, collezionando tre successi in altrettanti incontri.

 

Con “Borgo Mercato Sport Day” i giovani praticano sport al centro commerciale

Incontri di pallavolo, basket e pallapugno nel pomeriggio di sabato 6 giugno all’interno del piazzale di Borgo Mercato. Mentre i più grandi si dedicano allo shopping, i ragazzi fino ai 14 possono provare tre diversi sport nei pressi dei negozi della galleria. 

Attività fisica e tanto divertimento saranno gli ingredienti principali di “Borgo Mercato Sport Day” in programma dalle 14.30 alle 17.30 di sabato 6 giugno. L’evento sportivo è organizzato dalle ASD Promosport-IoGiocoAMiniBasket, Cuneo Granda BasketBall, Pallonistica Subalcuneo, VBC Cuneo Granda Volley e Cuneo VBC. 

Serie C1, Subalcuneo imbattuta nel girone di andata. Al via il campionato femminile

Un venerdì sera di passione per i tifosi della Subalcuneo, accorsi a Canale per l'atteso match con il campione in carica Bruno Campagno. Circa tre ore e mezza di gara, numerosi giochi risolti ai vantaggi e la rinnovata consapevolezza di potersela giocare fino in fondo: la sconfitta per 11-6 (7-3 al riposo) racchiude in sé anche risvolti positivi, soprattutto se si pensa all'ormai imminente incontro casalingo con l'Albese di capitan Massimo Vacchetto, primatista in classifica.
Domani, martedì 2 giugno alle ore 21, i riflettori dello sferisterio “Città di Cuneo – Francesco Capello” illumineranno l'ultimo match del girone di andata per la Subalcuneo, nuovamente in campo già venerdì sera, sempre a Cuneo, per il primo incontro del girone di ritorno con la Monferrina.

Serie A, sesto punto stagionale per Subalcuneo

Dopo una lunga pausa, dovuta prima alla giornata di riposo, poi al doppio rinvio per maltempo del turno infrasettimanale, sabato scorso è tornata in campo la quadretta di serie A della Pallonistica Subalcuneo. Capitan Raviola ha affrontato, tra le 'mura amiche' di Piazza Martiri della Libertà, il Cortemilia. Partenza bruciante per i padroni di casa che si portano al riposo con il punteggio di 8-2, nella ripresa concedono quattro giochi ai rivali prima di chiudere con sull'11-6. Un punto prezioso che consente a Raviola, Arnaudo, Giraudo e Unnia di continuare il cammino nelle zone alte della classifica, in attesa del confronto con la Merlese di Paolo Danna (in programma stasera, ore 21 a Mondovì), la trasferta con la Canalese di Bruno Campagno (venerdì 29 maggio, ore 21) e l'atteso incontro casalingo di martedì 2 giugno, alle ore 21, con l'Albese di Massimo Vacchetto.

Subalcuneo in vetta alla classifica di serie C1

Con la squadra di massima serie ferma per una giornata di riposo, sale alla ribalta la formazione di serie C1 capitanata dal giovane cuneese Gilberto Torino. Cresciuto nel vivaio della Pallonistica Subalcuneo, il battitore è protagonista di una stagione altisonante, la prima ad alto livello dopo aver chiuso con successo il percorso nelle giovanili. Nella giornata di sabato, tra le 'mura amiche' del “Francesco Capello”, la società di via Carlo Boggio ha applaudito la quadretta guidata dal direttore tecnico Claudio Tonello, protagonista di una vittoria netta con la compagine di Ricca (11-2 il finale, 9-1 al riposo): Gilberto Torino, Simone Tonello, Davide Maisano, Lorenzo Cappellino si sono resi protagonisti di una gara impeccabile, condotta sin dalle prime battute senza alcuna esitazione. Prossimo appuntamento fissato per venerdì 22 maggio, ore 21, a Cortemilia.

Serie A: netta vittoria casalinga per la Subalcuneo


Dopo un intenso fine settimana, con le sei quadrette della Pallonistica Subalcuneo impegnate in altrettante gare, in via Carlo Boggio regna il sorriso. Il bilancio è infatti di sostanziale pareggio con tre vittorie e tre sconfitte, ma le prime sono decisamente più pesanti rispetto alle seconde, visto che a conquistarle sono state le squadre di serie A, C1 e C2.
Il nome del sodalizio presieduto dal presidente Agostino Toscano si ritrova al vertice delle classifiche della massima serie, grazie ai cinque punti conquistati da Raviola compagni, ed in serie C1, dove capitan Gilberto Torino è ancora imbattuto dopo quattro giornate.

Dalla serie A ai Pulcini: tutti in campo!

La Pallonistica Subalcuneo si appresta a scendere in campo per un fine settimana ricco di appuntamenti. Tutte le squadre del sodalizio cuneese dalla serie A ai Pulcini, saranno infatti protagoniste in altrettanti sferisteri per difendere i colori del capoluogo. Si parte già oggi, giovedì 7 maggio alle ore 18,30, con l'impegno casalingo della squadra Esordienti B, capitanata da Francesco Garro e composta da Andrea Destefanis, Luca e Filippo Pecollo. Rivali della quadretta guidata dal tecnico Simone Anselmo i coetanei della Merlese. In serata, alle ore 21, luci accese allo sferisterio "Città di Cuneo - Francesco Capello" per la serie C2: in campo Subalcuneo e Augusto Manzo.
 

Buon avvio di stagione per le squadre di serie C1 e C2

In attesa del posticipo della Serie A (mercoledì 22 aprile, ore 21, Augusto Manzo-Subalcuneo), si sono avviati nel fine settimana i campionati nazionali di pallapugno di serie C1 e C2. Le due quadrette della società Pallonistica Subalcuneo si sono rese protagoniste di importanti vittorie, una tra le mura 'amiche' dello sferisterio “Città di Cuneo - Francesco Capello”, l'altra nel 'tempio' del Mermet. 

 

La Subalcuneo in onda su Telegranda


La Pallonistica Subalcuneo approda sul canale 74 del DTT (digitale terrestre): tutte le gare della squadra di serie A verranno trasmesse dall'emittente televisiva Telegranda, il lunedì alle ore 21, con replica il martedì dalle ore 17. L'importante accordo, siglato nei giorni scorsi dal presidente Toscano, porterà sullo schermo le gare di capitan Raviola e compagni, con l'intento di incentivare ulteriormente la diffusione della pallapugno, sport della tradizione ma anche di prospettiva. Sugli schermi di Telegranda verranno proposte non solo le gare della massima serie, commentate da Andrea Falcetti e Mario Pasquale, ma anche i commenti 'a caldo' e le interviste ai protagonisti principali. 

Serie A: buona partenza per la Subalcuneo

Federico Raviola in battutaNel fine settimana il via dei campionati di serie C1 e C2

Pubblico delle grandi occasioni, nel pomeriggio di sabato 11 aprile, sugli spalti dello sferisterio “Città di Cuneo - Francesco Capello”, per l'esordio casalingo della squadra di serie A della Pallonistica Subalcuneo. Numerosi gli appassionati che hanno accolto l'invito della società cuneese, inoltrato alle scuole del capoluogo grazie al progetto “Pallapugno School”:
«Un progetto in cui crediamo fortemente – rimarca il presidente Agostino Toscano – proprio perché la passione per la disciplina della pallapugno deve essere significativamente trasmessa alle giovani leve: nei loro occhi sta il futuro del balon! Vedere un pubblico così numeroso e caloroso allo sferisterio ci ha resi consapevoli, ancora una volta, dell'importanza della nostra azione».

Serie A: esordio con vittoria per la Subalcuneo

Buona la prima per la Subalcuneo che espugna lo sferisterio "Cesare Porro" di Vignale Monferrato. Più preparata la quadretta di Federico Raviola, mentre solo a sprazzi si è visto il gioco di Luca Galliano e compagni. I cuneesi trovano un break in avvio (1-3), i monferrini provano a ricucire, ma al riposo il tabellone segna 3-7, con decimo gioco ai vantaggi e chiuso da un “intra” di Unnia. Nuovo allungo della Subalcuneo in avvio di ripresa (3-9), reazione della Monferrina che accorcia le distanze (5-9), prima del 6-11 finale. 
 

La Pallonistica Subalcuneo ai blocchi di partenza

Si è svolta domenica 29 marzo, presso l'hotel La Ruota di Pianfei, la presentazione ufficiale delle squadre della società Pallonistica Subalcuneo. Il sodalizio di via Carlo Boggio parteciperà ai Campionati 2015 di pallapugno con ben sei formazioni maschili così suddivise: serie A, C1, C2, Esordienti A e B, Pulcini. Da sottolineare, inoltre, l'inserimento in àmbito pallonistico delle 'quote rosa': una squadra femminile che nel mese di marzo ha già conquistato il titolo provinciale di pallone elastico leggero.

Nuovo logo per la società A.S.D. Pallonistica Subalcuneo

Ad un mese dall'esordio stagionale, la società Pallonistica Subalcuneo annuncia un ulteriore ed importante tassello nel suo cammino di rilancio e rinnovamento della disciplina nel capoluogo della Granda.

Nel 2015 la quadretta cuneese prenderà parte, per la sessantaseiesima volta nella propria storia, al campionato di massima serie di pallapugno: un traguardo di assoluto prestigio che conobbe la prima grande gioia sportiva già nel lontano 1927, con lo scudetto firmato da capitan Marenco.

Grande festa di fine stagione per la Pallonistica Subalcuneo


Si è svolta domenica 30 novembre, presso l'Hotel La Ruota di Pianfei, la festa di fine stagione della Pallonistica Subalcuneo-Contratto “Le bollicine piemontesi”. Un appuntamento innovativo per la società di Via Carlo Boggio che ha così deciso di rafforzare il legame tra giocatori, dirigenti e sponsor, uniti dall'obiettivo di rilanciare la pallapugno nel capoluogo della Granda.

 

La festa di fine stagione della Pallonistica Subalcuneo

Domenica 30 novembre, presso l'Hotel La Ruota di Pianfei, calerà ufficialmente il sipario sulla stagione 2014 della Pallonistica Subalcuneo-Contratto “Le bollicine piemontesi”. La società di Via Carlo Boggio ha deciso di proporre questo nuovo appuntamento per rafforzare il legame tra giocatori, dirigenti e sponsor, uniti dall'obiettivo di rilanciare la pallapugno nel capoluogo della Granda.

Playout per la Subalcuneo: si inizia con Danna

Si è appena chiusa la regular season della massima serie del Campionato Italiano di pallapugno e, anziché fermarsi per stilare i primi bilanci stagionali, in casa Subalcuneo - Contratto "le bollicine piemontesi" è già tempo di pensare a nuovi orizzonti. Nel fine settimana, infatti, si apre ufficialmente la seconda fase del campionato, con le squadre impegnate nei gironi di playoff e playout. «L'amarezza - confessa Livio Tonello, direttore tecnico della prima squadra - per non aver centrato l'obiettivo dei 'sei' è tanta, ma non abbiamo il tempo per riflettere, dinnanzi a noi si apre una nuova fase che dobbiamo affrontare con assoluta consapevolezza nei nostri mezzi».

Serie A: playoff, una settimana al verdetto

Entra nel vivo la battaglia per accedere al tabellone dei playoff del campionato italiano di pallapugno della serie A. A sole tre giornate dalla chiusura della regular season, la Subalcuneo-Contratto "le bollicine piemontesi" rimane in piena corsa per un posto 'nei sei'. Le ultime tre gare saranno dei veri e propri scontri diretti, a partire dalla gara di stasera, mercoledì 16 luglio, allo sferisterio Città di Cuneo "Francesco Capello".
 

Settima vittoria stagionale per la Subalcuneo

La Subalcuneo - Contratto "le bollicine piemontesi" esce a testa alta da un doppio turno di campionato assai intenso ed atteso. Le prime tre giornate del girone di ritorno del Campionato Italiano di Serie A, dopo la trasferta a Spigno Monferrato, proponevano la sfida casalinga con la Monticellese e la trasferta di Mondovì con la Merlese. All'andata si erano risolte con risultati opposti: vittoria con Spigno e sconfitte con Monticellese e Merlese. Sconfitte ora riscattate con due importanti vittorie. Dopo la convincente prova di venerdì sera, quando Raviola e compagni hanno avuto la meglio su Dutto-Giribaldi per 11-3, la gara con Danna si è nuovamente trasformata in una vera e propria 'maratona'

Riscatto della Subalcuneo con la Monticellese

La vigilia imponeva una sola consapevolezza: era importante fare risultato. Nella sfida casalinga, andata in scena venerdì 13 giugno presso lo sferisterio "Francesco Capello" di Cuneo, la Subalcuneo - Contratto "le bollicine piemontesi" è andata oltre: non solo Raviola e compagni hanno vinto l'incontro, agganciando in classifica la diretta rivale Monticellese, ma cosa ancor più rilevante hanno convinto.

Subalcuneo-Monticellese: le telecamere di Telecupole per la prima di ritorno

Alla ricerca di… continuità! Sembra essere questo il principale obiettivo della Subalcuneo - Contratto "le bollicine piemontesi" che, dopo il giro di boa del campionato, è consapevole di non poter mancare ulteriori appuntamenti con la vittoria.

Questa sera, alle ore 21, presso lo sferisterio Città di Cuneo "Francesco Capello" arriverà la Monticellese di Dutto-Giribaldi, già vincitrice in settimana nell'incontro dei quarti di finale della Coppa Italia.

Grande attesa per la sfida con l'Imperiese

Sarà un fine settimana di gare molto significativo, quello che si appresta a vivere la Subalcuneo Contratto "Le bollicine piemontesi". Dopo la brillante ma sfortunata prestazione con la capolista Albese e la successiva opaca trasferta di Vignale Monferrato, Federico Raviola e compagni tornano tra le mura amiche per un match che, a due sole giornate dal giro di boa del campionato, deve essere affrontato con molta determinazione.
 

Vacchetto vince la 'maratona' con Raviola

La legge della capolista si è imposta anche sullo sferisterio cuneese. Alla Subalcuneo Contratto "Le bollicine piemontesi" rimane, oltre all'onore delle armi, la consapevolezza di aver perso un'importante occasione dinnanzi ad una quadretta che ha dovuto lottare per quasi tre ore e trenta minuti prima di poter alzare le braccia al cielo. 
«Ce l'abbiamo messa tutta - confessa il direttore tecnico Livio Tonello - ma non è stato sufficiente. Contro avversari di questo genere non ci possiamo permettere il lusso di sbagliare e noi, pur alternati a grandi giocate, abbiamo commesso gravi errori».

Subalcuneo-Albese: ore di vigilia per il big match!

Tre punti in sei gare disputate: due ottenuti in casa (Pro Spigno ed Augusto Manzo) ed uno in trasferta (Pro Paschese). La stagione della Subalcuneo nel campionato di massima serie conoscerà nei prossimi giorni importanti sviluppi. L'equilibrio sostanziale che sta caratterizzando il campionato potrebbe essere scalfito in seguito ai due impegni previsti in quattro giorni: la sfida casalinga di stasera (mercoledì 21 maggio, ore 21) con l'Albese e la trasferta di domenica (25 maggio, ore 15,30) a Vignale. Dinnanzi alla quadretta capitanata da Federico Raviola prima Massimo Vacchetto, poi Luca Galliano.
 

Vittoria di carattere per la Subalcuneo: Raviola supera Corino 11-5

La Subalcuneo "Contratto Le bollicine Piemontesi" torna alla vittoria con una prestazione convincente. Dinnanzi al numeroso pubblico accorso al "Francesco Capello" di Cuneo, Raviola e compagni hanno riscattato la bruciante sconfitta interna con la Merlese di capitan Danna.

Nel match con l'ex Roberto Corino, oggi capitano dell'Augusto Manzo di Santo Stefano Belbo, "la quadretta - commenta il direttore tecnico Livio Tonello - ha soprattutto dimostrato di essere squadra in grado di fare gruppo, unita nelle vittorie così come nelle sconfitte. Sono queste le dimostrazioni di carattere che mi attendo da questi ragazzi."

La Subalcuneo Contratto “Le bollicine piemontesi” ai blocchi di partenza

Domenica 30 marzo 2014, presso l'Hotel La Ruota di Pianfei, si è svolta la presentazione ufficiale delle squadre della Pallonistica Subalcuneo-Contratto “Le bollicine piemontesi”

La società di Via Carlo Boggio prenderà parte al Campionato Italiano di serie A e di serie C1 di pallapugno, alle quali verranno affiancate tre squadre giovanili (Juniores, Esordienti e Pulcini) e la neonata Subalcuneo School, in costante crescita nei numeri grazie al capillare lavoro svolto in collaborazione con gli istituti comprensivi del capoluogo cuneese.

Presentazione anno 2014 Subalcuneo

Contratto 'Le bollicine piemontesi' main sponsor della Subalcuneo

Una firma d'autore sulle maglie dell'A.S.D. Pallonistica Subalcuneo, lo sport per eccellenza della tradizione che si unisce al marchio di punta delle 'bollicine piemontesi'. Al centro dell'accordo siglato tra la società di via Carlo Boggio e la storica azienda astigiana il comune intento di diffondere ed accrescere la cultura pallonistica e vitivinicola piemontese, non solo radicandosi all'interno dei confini regionali ma con lo sguardo rivolto oltre.La Pallonistica Subalcuneo-Contratto “Le bollicine piemontesi” prenderà parte al Campionato Italiano di serie A e di serie C1 di pallapugno, alle quali verranno affiancate tre squadre giovanili (Juniores, Esordienti e Pulcini) e la neonata categoria di Promozionali, in costante crescita nei numeri grazie al capillare lavoro svolto in collaborazione con gli istituti comprensivi del capoluogo cuneese. Un piano di sviluppo programmato nel tempo, un lavoro di rilancio che ha ora trovato basi solide:«Non solo siamo orgogliosi – afferma Agostino Toscano, presidente Pallonistica Subalcuneo – ma anche onorati di poter annunciare un'unione tra eccellenze.