Memorial “Francesco Capello”: sorrisi e applausi per i Campioni

Si è svolto nella giornata di San Michele, santo patrono del capoluogo della Granda, il Memorial “Francesco Capello”, storico presidente della Pallonistica Subalcuneo. A ricordarlo, accanto alla vedova Agnese Tarditi, l'attuale presidente ed amico Agostino Toscano, l'assessore allo Sport della Città di Cuneo Valter Fantino e tutti i Campioni degli storici successi ottenuti dalla società cuneese durante la sua presidenza.

 

Con la direzione arbitrale del sig. Giovanni Isoardi, il Triangolare dei Campioni è andato in scena con formazioni rimaneggiate rispetto al cartello: in divisa rossa l'attuale battitore della Subalcuneo, Federico Raviola, affiancato da Enrico Rinaldi, Lorenzo Bolla e Gianni Rigo, direttore tecnico Ivan Dutto: in divisa blu la 'corazzata' degli ultimi scudetti: Paolo Danna, Michele Giampaolo, Claudio Boetti ed Enrico Unnia, diretti da Ercole Fontanone; in maglia gialla Luca Galliano, Gilberto Torino, Davide Cavagnero e Davide Panuello, direttore tecnico Valter Beretta.

Particolarmente avvincente il primo match, con Raviola e Galliano impegnati per un'ora e mezza sino al 6-4 finale in favore dei 'rossi'. Nel secondo incontro la quadretta blu, capitanata da Danna, cede a Galliano e compagni con il punteggio di 3-6. L'ultima partita di giornata, chiusa al terzo gioco per il lungo protrarsi dei precedenti match, ha visto Raviola e compagni superare Danna con il punteggio di 3-2.

La premiazione non ha visto però né vincitori e né vinti, ma campioni ed amici che hanno dispensato sorrisi, uniti nel ricordo di Francesco Capello che sul muro dello sferisterio cuneese ha firmato ben cinque scudetti ed una Coppa Italia: i tre storici successi consecutivi di capitan Bellanti (1998-1999-2000), i due tricolori conquistati da Danna (2004-2005) e la Coppa Italia alzata al cielo da Oscar Giribaldi nel 2009, ultimo trofeo posto in bacheca dal compianto 'presidentissimo'.

Durante il pomeriggio sono stati distribuiti sessanta chilogrammi di caldarroste, dolci e vin brulè: un grande successo nonostante la fredda giornata dell'autunno cuneese. Una vera e propria festa in memoria della persona che, per meriti sportivi, ha impresso il suo nome sul muro dello sferisterio Città di Cuneo, oggi intitolato proprio a Francesco Capello.

Le immagini del Memorial verranno trasmesse lunedì 5 ottobre, alle ore 21, dall'emittente Telegranda (canale 74 DTT) con telecronaca del giornalista Fabio Gallina e commento dello storico e tifoso cuneese Mario Pasquale, affiancato per l'occasione dagli innumerevoli Campioni presenti alla manifestazione.