A Cuneo le finali del Trofeo Acqua S.Bernardo

La Merlese al comando dopo la prima giornata di Andora

Il maltempo non ferma la prima edizione del Trofeo Acqua San Bernardo che, dopo il rinvio della prima giornata, ha preso ufficialmente il via domenica 6 marzo. Sede delle sfide lo sferisterio di Andora (SV), vista l'inagibilità per innevamento del campo di San Biagio Mondovì.

Accompagnate da un tiepido sole, le quadrette di Merlese, San Biagio e Subalcuneo sono scese in campo per 'tirare i primi pugni' della stagione, proponendosi con le rinnovate formazioni che prenderanno parte ai campionati nazionali di pallapugno di serie A e B. Un triangolare 'casalingo', un evento all'insegna della comune partnership con il noto brand delle fonti San Bernardo, l'acqua dei campioni, che conferma il suo legame con il territorio e con lo sport tipico di Piemonte e Liguria.

Sul palcoscenico ligure non solo grandi campioni in attività ma anche un tris di direttori tecnici senza bisogno di presentazioni: da Livio Tonello (Merlese) a Riccardo Aicardi (San Biagio) sino all'esordiente Giuliano Bellanti (Subalcuneo), alla sua prima esperienza nel ruolo di direttore tecnico dopo aver chiuso un'eccezionale carriera agonistica.

Enrico Panero, Andrea Pettavino e Federico Raviola hanno condotto le rispettive compagini nelle tre partite in programma (sempre con battuta alla 'ligure'), conseguendo i seguenti risultati: Merlese-Acqua S. Bernardo Bre Banca Cuneo 5-2; Acqua S. Bernardo Bre Banca Cuneo-S.Biagio 5-3; Merlese-S.Biagio 5-0. La classifica provvisoria del Trofeo Acqua San Bernardo vede dunque la Merlese capolista (2 punti), inseguita da Acqua S. Bernardo Bre Banca Cuneo (1) e Aspe S.Biagio (0).

Determinanti saranno dunque i tre incontri che si disputeranno sabato prossimo, 12 marzo, presso lo sferisterio Città di Cuneo “Francesco Capello”. A partire dalle ore 13,30, le tribune di piazza Martiri della Libertà torneranno a gremirsi di spettatori dopo il rigore invernale. Un vero e proprio esordio stagionale nel capoluogo della Granda che culminerà con la consegna del Trofeo Acqua San Bernardo, alla presenza degli amministratori dell'azienda. A seguire grande festa finale con pasta offerta ai presenti da “Bee Food”.

Un pomeriggio all'insegna dello Sport: divertimento ed aggregazione, concetti che una disciplina della tradizione come la pallapugno riesce ad esprimere a tutti i suoi appassionati. L'invito è rivolto a tutti, ingresso gratuito.