Settima vittoria stagionale per la Subalcuneo

La Subalcuneo - Contratto "le bollicine piemontesi" esce a testa alta da un doppio turno di campionato assai intenso ed atteso. Le prime tre giornate del girone di ritorno del Campionato Italiano di Serie A, dopo la trasferta a Spigno Monferrato, proponevano la sfida casalinga con la Monticellese e la trasferta di Mondovì con la Merlese. All'andata si erano risolte con risultati opposti: vittoria con Spigno e sconfitte con Monticellese e Merlese. Sconfitte ora riscattate con due importanti vittorie. Dopo la convincente prova di venerdì sera, quando Raviola e compagni hanno avuto la meglio su Dutto-Giribaldi per 11-3, la gara con Danna si è nuovamente trasformata in una vera e propria 'maratona'

Quasi tre ore e trenta minuti di gioco, una gara intensa che ha conosciuto l'epilogo soltanto al ventunesimo game: 10-11 in favore della Subalcuneo, settimo punto in campionato. 
Allo sferisterio Mondino, i padroni di casa partono forte (3-1) ma subiscono la rimonta avversaria (3-4). Altro passaggio a vuoto per la Subalcuneo che al riposo è in svantaggio di due giochi (6-4). Nella ripresa l'equilibrio è totale: 7-5, 8-6, poi un timeout chiesto dal direttore tecnico Tonello prima di ritrovare la parità sull'8-8. Raviola e compagni superano la Merlese 8-9, ma cedono due giochi (10-9) prima di mettere a segno la settima vittoria stagionale. Un sigillo importante soprattutto sotto il profilo morale, in vista del big match si sabato sera, quando allo sferisterio Città di Cuneo "Francesco Capello" arriverà la Canalese di Bruno Campagno. 
Appuntamento alle ore 21 per una sfida d'alta classifica: da un lato la capolista che ha subito un'inattesa battuta d'arresto casalinga con Corino, dall'altro una Subalcuneo che è in piena lotta playoff.