ACQUA S.BERNARDO

UBI BANCA SUBALCUNEO

Torna a News

Subalcuneo Summer Camp 2020

Subalcuneo Summer Camp 2020

SUBALCUNEO SUMMER CAMP

IL PROGETTO Premessa

L’estate da sempre per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle lezioni; è il momento più sospirato e desiderato per tutto l’anno, perché ci si può ritrovare con gli amici in spazi e in tempi dilati; tuttavia se lasciato a se stesso, rischia di diventare tempo di noia, noia vuota facilmente trasformabile in monotonia e per alcuni bambini in tempo di solitudine a maggior ragione in questo particolare periodo storico.
Affinché il piacere del bambino di stare con gli amici e di giocare, diventi un momento di crescita personale, un modo per scoprire e approfondire i rapporti umani, e possa essere riconosciuto come un diritto di tutti i bambini, è necessario pensare e progettare spazi e tempi che ne rendano possibile la sussistenza.

Il Campus estivo organizzato dalla Subalcuneo può essere in tal senso una risorsa, un’occasione sociale, un luogo di incontro e di confronto, uno spazio in cui poter esprimere in totale sicurezza la propria individualità e trovare risposta alle innumerevoli forme di essere fanciulli.
Il Campus estivo “Subalcuneo summer camp”, è un servizio che vuole offrire ai ragazzi un’esperienza di forte valore sociale, educativa e formativa, capace di garantire apprendimenti diversi e diversificati attraverso la dimensione del gruppo e del vivere in comunità. Compito dell'educatore è quindi quello di favorire, sviluppare e regolare le interazioni tra i membri del gruppo, promuovendone la partecipazione e la comunicazione in vista del raggiungimento degli obiettivi previsti.
La metodologia che caratterizza l'intervento educativo con il gruppo ha due forti riferimenti:

l’animazione e lo sviluppo di abilità socio pedagogiche.
L’animazione è un approccio che favorisce lo sviluppo e l'espressione sia di risorse personali, che di capacità relazionali, poiché è rivolta ai piccoli gruppi e agisce sulle dinamiche relazionali; propone il corpo come valore, come centro della relazione; cerca di dar voce alle emozioni, nonché crea spazi protetti dove è possibile sperimentare ruoli, forze e competenze. In altre parole l'educatore è animatore che sceglie quali strumenti, quali attività o risorse siano più opportuni per suscitare un ruolo attivo all'interno del gruppo da parte di ogni suo componente.
Per quanto riguarda lo sviluppo di abilità socio pedagogiche, vengono acquisiti come propri alcuni punti
chiave: apprendere tramite l’esperienza e relazionarsi all’interno di un gruppo.
Tale modo di procedere offre la possibilità di comunicare conoscenze e di rafforzare le proprie, di apprendere dall'altro ascoltando, di rispettare le diversità, di favorire il processo di socializzazione, di far nascere in modo informale e spontaneo le relazioni tra i bambini.

DESTINATARI
Il Centro estivo si rivolge ai bambini/ragazzi di età compresa tra i 6 e i 15 anni frequentanti la scuola primaria e secondaria di primo o secondo grado.

I bambini che frequentano il Centro estivo vengono suddivisi come da linee guida(Dipartimento per le politiche della famiglia) in gruppi numerati prevalentemente omogenei per età. Il fattore età, come criterio per la formazione dei gruppi consente una migliore organizzazione del lavoro, permettendo agli educatori di avanzare proposte facendo leva su "interessi" comuni e ai bambini di individuare nei medesimi interessi un elemento in più per favorire la coesione e il senso di appartenenza al gruppo.
Una volta definito il gruppo, questo rimane invariato tutta la settimana. Siccome i posti sono limitati, sarà a cura dei coordinatori del campus, come da regolamentazioni ministeriali, la formazione dei vari gruppi settimanali, essi raccoglieranno i vari dati e daranno modo a più bambini di poter a turno partecipare,
favorendo il “ricambio” di ragazzi, così da poter raggiungere con il nostro servizio il maggior numero di famiglie possibile.

Ogni gruppo di bambini viene gestito da minimo 1 educatore a tempo pieno e 1 Professionista che collaborerà in compresenza con l’educatore durante i progetti speciali.

LUOGHI E ORGANIZZAZIONE

Il centro estivo dispone di più strutture come da normative, caratterizzate da ampi spazi per accogliere i gruppi di bambini e organizzare attività al chiuso e all’aperto.
Sede del Campus è lo Sferisterio F.Capello di Cuneo, ma verranno utilizzati anche altre strutture e locali adiacenti, sarà compito degli educatori spostare in totale sicurezza i ragazzi (ad eccezione del martedì in cui l’intera giornata si svolgerà presso l’Az Agr. Marchisio di Boves che dovrà essere raggiunta con mezzi propri).

Ogni gruppo ha a disposizione uno spazio che può essere organizzato e usato a seconda delle esigenze del gruppo e delle contingenze quotidiane.
Il consumo dei pasti viene effettuato in luoghi ben definiti.
La società si occuperà di stilare una convenzione con un ristorante in cui si seguiranno le dovute restrizioni, ove non fosse possibile organizzerà i pranzi al sacco presso le proprie strutture.

N.B viste le restringenti normative il pranzo è a carico della società che si occuperà di svolgere il tutto in totale sicurezza ed compreso nella quota d’iscrizione.
L’organizzazione del Centro Estivo, si basa su una scansione temporale della giornata che tiene conto di elementi non trascurabili come l’età dei bambini, gli spazi,
le risorse, i tempi di permanenza al centro dei bambini.

Sono previsti momenti ludici, sportivi, attività di laboratorio, progetti “speciali” condotti da esperti esterni come il corso di teatro o le lezioni di inglese e partnership con altre società sportive.
A completamento delle attività sono previste alcuni progetti e uscite sul territorio come la fattoria didattica o la gita al fiume, finalizzate a mantenere il contatto con la natura e apprezzare il patrimonio artistico e culturale del circondario.
Le attività si svolgeranno per 10 settimane a partire dal 15/06, dal lunedi al venerdi dalle 8.45 alle 17, con la possibilità di accedere prima al campus(a partire dalle 7.45) per le famiglie che lo richiedessero.

La giornata tipo

La vita del Centro Estivo è scandita in più momenti:
(Ore 7.45-8.45 Anticipo per i bambini autorizzati)
Ore 8,45-9,00 Ingresso contingentato dei bambini

I bambini arrivano al centro estivo, Vengono accolti dall’educatore del proprio gruppo che si occuperà di far rispettare tutte le norme e li accoglierà nello spazio a loro destinato.

Ore 9.00-9.30 Angolo della parola
Momento di raccoglimento del gruppo utile per organizzare la mattinata per prepararsi alle attività, i laboratori e alle uscite del mattino.
Ore 9.30-11.45

Momento dedicato al gioco di gruppo, allo sport, ai laboratori o alle uscite brevi sul territorio
Ore 11.45-12.00
Riordino e disinfestazione del materiale utilizzato nei giochi e nelle attività e preparazione al pranzo Ore 12.00-13.00

Pranzo
13.00-14.00
Momento dedicato ad attività rilassanti
14.00-16.45
Progetti speciali con esperti esterni e/o momento dedicato al gioco di gruppo, allo sport, ai laboratori o alle uscite brevi sul territorio.
16.45-17.00
Uscita contingentata dei bambini

LE PROPOSTE EDUCATIVE

Le attività che si prevede di proporre sono differenti, hanno valenza settimanale e/o bisettimanali e coinvolgono il bambino a 360 gradi.
Attività strutturate:

in questa categoria vengono compresi sia i laboratori, sia le attività ludiche- socializzanti.
I laboratori vengono condotti da educatori e vogliono essere per i bambini un’occasione per scoprirsi capaci di dar forma alla realtà e di rielaborarla in maniera personale. L'uso dei laboratori, all'interno del centro estivo viene programmato secondo un calendario stilato settimanalmente in base alle esigenze dei gruppi.
I laboratori possono essere situati sia all’interno che all’esterno della struttura; alcuni hanno collocazione e finalità ben precise che rimangono fisse nell'arco dell'estate, altri possono essere allestiti in più ambienti, a secondo delle esigenze del gruppo.
I laboratori che verranno messi a disposizione attingono ai diversi ambiti del fare con le mani e con il corpo: o FALEGNAMERIA
o CERAMICA
o CARTA PESTA
o DANZA MUSICA E MOVIMENTO
o MOSAICO
o STAMPA SU STOFFA E SU VETRO
o TESSITURA.
Per quanto attiene le attività ludiche-socializzanti, queste rimangono di pertinenza dell'educatore. Sono considerate tali, l'organizzazione e la realizzazione di un progetto collettivo; la preparazione attività che coinvolgono i bambini; le uscite e non ultimo, qualsiasi attività ludica e ludiforme in cui sia l'educatore a proporre al bambino il gioco allo scopo di ottenere certi risultati.

Attività Destrutturate: in questa categoria vengono comprese tutte le attività che rientrano nello spazio della casualità: i momenti di conversazione, di gioco, di lettura, di ascolto musicale, i momenti conviviali, di gioco, di allestimento dei locali. Tale situazione permette al gruppo di
'adattarsi' all'ambiente, di osservarne le modalità, le norme che lo regolano.

Attività Sportive: di questa categoria fanno parte tutte le attività che prevedono la pratica di uno o più sport, coinvolgeremo i ragazzi in tutti gli sport che le linee guida ci renderanno possibili svolgere (Pallavolo,Pallapugno,Tennis, Ginnastica,Danza, Arti Marziali,Calcio,Basket etc) applicando i necessari protocolli di sicurezza. Queste verranno dirette in parte dai nostri educatori laureati in scienze motorie e quindi propensi all’insegnamento di tali e in parte mediante partnership con altre società sportive che interagiranno attraverso i propri esperti professionisti.

Attività Speciali: appartengono a questa lista, tutte quelle attività che verranno svolte da personale professionista esterno in concomitanza con i nostri educatori.
Fanno parte di questa categoria:

-La fattoria didattica, un modo utile per approfondire e promuovere la conoscenza di un mondo quello rurale che fa parte delle nostre origini territoriali in modo didattico e formativo.

-Il teatro, uno strumento comunicativo di grande efficacia, capace di coinvolgere emotivamente ed affettivamente i ragazzi e in grado di assolvere una funzione sociale, poiché insegna al bambino a superare il timore di parlare pubblicamente.

- Il corso di Inglese, un modo per sviluppare le proprie capacità attraverso l’apprendimento della lingua, con attività ludico e cognitive.

IL PERSONALE EDUCATORE

Pur avendo lo possibilità di ospitare solo un numero limitato di bambini, il nostro Campus ha voluto con sacrificio puntare moltissimo sulla qualità del personale. Il nostro staff di educatori , è composto interamente da ragazzi dotati di grande empatia, che hanno già maturato molteplici esperienze e importanti risultati con i bambini e ragazzi, tutti laureati o laureandi, che svolgono la propria attività in modo collegiale e secondo il metodo del lavoro di gruppo, proprio per favorire un intervento mirato e non lasciato alla casualità e all’improvvisazione.

I consulenti che si occuperanno di sviluppare i progetti speciali( corso di inglese, teatro, fattoria didattica etc) sono tutti esperti, professionisti del proprio settore.

IL NOSTRO STAFF

Di seguito vi presentiamo il nostro personale educativo:

-LORENZO TERRENO: 27 anni. Laurea in Scienze delle attività Motorie e Sportive, Tecnico e allenatore Fipap(pallapugno), Tecnico e allenatore Fidal(Atletica Leggera), istruttore sala pesi e Personal Trainer. Ragazzo esuberante, vero trascinatore, dotato di grande carisma e importanti capacità di interazione con i bambini e i ragazzi, amato e stimato dai propri atleti, è stato protagonista di numerosi progetti nei plessi scolastici della Granda, nutre una grande esperienza nel lavoro con i bambini e i ragazzi dai 6 ai 15 anni.

-FEDERICO RAVIOLA: 26 anni. Laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive. Atleta Pallapugno. Campione d’Italia, vincitore Coppa Italia, Vincitore Supercoppa 2018 con la maglia della Subalcuneo. Ha ricevuto il Balon d’or(prestigioso riconoscimento) nel 2018. Tecnico Fipap(Pallapugno), Istruttore Fidal(Atletica leggera)è stato Istruttore Fitness, responsabile sala pesi e Personal Trainer. Ha collaborato con vari progetti sportivi in numerosi plessi scolastici, lavorando con ragazzi di ogni età. Ragazzo dinamico e disponibile, considerato un punto di riferimento per molti ragazzi, che vedono in lui un esempio da seguire.

-LIDIA BONIFAZI: 32 anni. Laurea in Psicologia Discipline Psicosociali”, Laurea in Scienze della Comunicazione “Comunicazione nella società della globalizzazione”, Master in Life Coaching. Atleta professionista di Pallavolo(A2) ex Capitano Cuneo Granda Volley. Atleta Nazionale di Beach Volley.Direttrice generale “Beach Volley Cuneo”. Ha frequentato corsi di canto, partecipato a concorsi canori(tra cui le audizioni di X Factor) e di scrittura acquisendo anche importanti riconoscimenti come il premio “Scrittura Coraggiosa”. Ragazza solare, dotata di grandi capacità relazionali comunicative e organizzative. Molto empatica, nutre una grande esperienza con i bambini, è stata per anni coordinatrice di corsi estivi per bambini in etá evolutiva.

-BEATRICE AIMO: 26 anni. Laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive. Al quinto anno del Corso di Osteopatia. Allenatrice Fipav(pallavolo), istruttrice e responsabile di corsi fitness,assistente sala pesi. Ha praticato per oltre 13 anni pallavolo. Nutre unesperienza pluriennale come educatrice di bambini e adolescenti. Ha collaborato con attività di “dopo scuola” e “estate ragazzi”, lavorando anche con ragazzi disabili. Crede molto nel lavoro di squadra, il suo impegno, la sua dedizione e la sua disponibilità fanno di lei una ragazza molto affidabile e genuina.

-RICCARDO PORFIDO:23 anni. Laureando in DAMS. Insegnante di teatro, animatore, attore, cabarettista e commentatore sportivo. Ha curato le fasi di sceneggiatura, regia e montaggio di vari cortometraggi tra cui “SAVE TED(DY)”. Ha partecipato come concorrente al programma televisivo di Rai 1 “Reazione a

Catena”.Ragazzo estroso, creativo, motivato e dinamico, dotato di spumeggianti capacità linguistiche. Lavora da anni con i ragazzi, trasmettendo loro la sua grande passione per la recitazione.

-GIORGIO BORGOGNONE: 26 anni. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche Avanzate dello Sport. Preparatore Atletico di calcio, istruttore Atletica Leggera, preparatore fisico FIT(Tennis), maestro di Sci Alpino, istruttore sala pesi e Personal Trainer, ha praticato per anni calcio e sci alpino. Ampia esperienza lavorativa con “Estate Ragazzi”. Ragazzo intraprendente, serio, preparato e disponibile , mette grande passione in quello che fa, vive lo sport a 360 gradi, molto amato e stimato dai bambini con il quale lavora.

-MARGHERITA PELLEGRINO: 24 anni. Laureanda in Psicologia. Diplomata in ambito socio sanitario. Ragazza premurosa, spontanea e gentile, sin dall'infanzia, come animata e poi animatrice ha partecipato a centri estivi e campeggi. Si occupa di attività di assistenza e tutoraggio nello svolgimento dei compiti. Ha condotto esperienze all'estero, come ragazza alla pari in Australia, seguendo alcuni progetti di volontariato in zone rurali del Sud-Est Asiatico. Per predisposizione personale e grazie al percorso di studi che sta seguendo, possiede ottime doti relazionali nel rapportarsi con i bambini. E' particolarmente interessata allo sviluppo cognitivo ed emotivo dei bambini, si occupa da sempre dello svolgimento di attività per il potenziamento delle loro capacità e laboratori artistici, mirati ad incentivare gli animati ad esprimere sè stessi attraverso la creatività.

-ANDREA DAZIANO: 23 anni. Laurea in Economia Aziendale. Atleta Pallapugno. Tecnico Fipap(Pallapugno). Ragazzo disponibile, sempre sorridente, ha partecipato a numerosi progetti con le scuole cuneesi appassionando e incentivando numerosi bambini a praticare Sport. È stato vincitore della Coppa Italia 2018(Cat C1) con la maglia della Subalcuneo. È tutt’ora uno dei migliori giovani emergenti del suo sport.

-GIULIA AIME: 26 anni. Laurea in Scienze della Formazione Primaria con il punteggio di 110Lode/110. Professoressa di scuola Primaria, Professoressa di scuola dell’Infanzia. Ha insegnato Inglese, Italiano,Storia,Geografia, Educazione Fisica, Musica, Arte e Immagine. Ha collaborato con la scuola dell’Infanzia tedesca “Städtischer Kinderhort Ostpreußenstraße, Regensburg e con la scuola Primaria Internazionale Danese “Henriette Hørlücks Skole, Odense”. Ragazza socievole, organizzata ed intraprendente, grazie alle sue numerose esperienze all’estero sa adattarsi a molteplici situazioni. Ama il suo lavoro e grazie all’insegnamento riesce a trasmettere la propria passione. Vanta una grande esperienza con bambini e ragazzi, del quale si occupa quotidianamente.

IL RAPPORTO CON LE FAMIGLIE

Il personale si occuperà di coinvolgere le famiglie tenendole informate sia delle modificazioni organizzative che strutturali del servizio offrendo loro l'opportunità di rapportarsi(sempre secondo le dovute normative del distanziamento) con altri genitori e con gli educatori dei propri figli.
Tutti i genitori dei bambini che frequentano il Centro estivo, verranno formalmente informati prima dell'apertura del servizio per fornire informazioni inerenti al modello pedagogico e gli aspetti pratici- organizzativi del servizio.

Le informazioni che riguardano il calendario di apertura e orari del servizio; i servizi aggiuntivi (anticipo, trasporto), l'organizzazione spaziale e temporale verranno comunicate attraverso gli opportuni mezzi comunicativi con la possibilità di una presentazione di una giornata tipo. Viste le normative anticovid-19 che vietano gli assembramenti davanti al campus, verranno privilegiate le comunicazione telematiche( zoom,Skype,whatsapp,email etc).

LISTINO PREZZI

Opzione Base Tesserato Fipap  Tesserato Subalcuneo Secondo figlio **
1 settimana 125 € 115 € 100 € 85 €
2 settimana 210 € 190 € 170 € 150 €
4 settimane 380 € 340 € 310 € 265 €

* gli sconti non sono cumulabili
** Convenzione valida per chi iscrive 2 figli con lo stesso pacchetto di durata

La quota comprende:
-
L’iscrizione
-L’accesso Giornaliero al campus.
-Pranzo
-Il tesseramento societario
-Copertura assicurativa
-
L’accesso a tutte le attività compresi i progetti speciali( corso di inglese,fattoria didattica,corso teatrale) -la possibilità di anticipare l’ingresso al campus (a partire dalle 7.45).

REGOLAMENTO PRENOTAZIONI

- I posti sono limitati
- È obbligatoria la prenotazione;
In base alla scelta del proprio pacchetto la famiglia dovrà effettuare il bonifico alle coordinate bancarie sotto indicate ed inviare mail, con allegata copia, entro il venerdì della settimana precedente a quella selezionata di partecipazione, pena la non ammissione al campus.
-
Al momento dell’iscrizione il genitore dovrà concordare con il coordinatore la o le settimane in cui intende far partecipare il figlio al campus.
-Al momento della prenotazione la famiglia deve consegnare alla Società tutti i documenti necessari,
allegati all’iscrizione, pena la non ammissione al campus.
-Non sono previsti rimborsi ad eccezione che il personale del campus in seguito alle verifiche svolte seguendo i protocolli ministeriali valuti che il bambino non risulti conforme con i requisiti richiesti dalle norme Anticovid-19 applicabili ai centri estivi e si avvalga, dopo un ulteriore consulto con il medico societario, della facoltà di non ammetterlo al campus, in tal caso verrà restituita alla famiglia la quota della giornata persa.
- A causa dei posti limitati e delle normative Anticovid-19, che impongono la continuità del gruppo durante la settimana, non è possibile effettuare abbonamenti giornalieri o pacchetti mezza giornata.
-
E’ obbligatoria la visita medica

DATI SOCIETARI e COORDINATE BANCARIE

Asd Subalcuneo
P.I e C.F 01914160047
Via Carlo Emanuele III, 36 Cuneo
Ubi Banca
IBAN: IT13G0311110203000000000235